Rss Feed
  1. Scusami se porto una 44

    lunedì 4 novembre 2013

    Cara commessa,
    questa mattina sono entrata nel tuo negozio per comprare una SCIARPA vista in vetrina, e magari un paio di jeans, tu, in tutta la tua gentilezza e simpatia, mi hai detto testualmente "scusami, qui non abbiamo vestiti per te", io nel dubbio del momento ti ho chiesto il motivo di tale affermazione, e mi hai risposto "le taglie sono ridotte". 
    Va bene che indossavo i pantaloni della tuta e la felpa enorme del mio ragazzo, ma seriamente tu vieni pagata per sputare sentenze? 
    Non mi hai dato nemmeno il tempo di entrare nel negozio prima di offendermi! 
    Hai ufficialmente perso una cliente, non che offeso una persona! Solitamente non me la prendo per cose del genere, sono la prima a scherzare sul mio corpo, sono fatta così, che posso farci? Ma tu mi hai per caso consigliato di mettermi a dieta? O ancora peggio mi hai invitato a smettere totalmente di mangiare? 
    Tralasciando la poca professionalità che hai dimostrato ti sei rivelata una persona orribile (per non dire altro)! 
    Avresti dovuto incoraggiarmi a comprare, non a non mettere più piede nel negozio dove lavori.
    E' grazie a persone come te che sempre più ragazzine cadono nell'orrore dell'anoressia e della bulimia, perchè non si sentono all'altezza degli abiti che portano!
    Detto questo io ti saluto e ti auguro di ingrassare almeno 40 chili! Così saprai come ci si sente a essere giudicati per il corpo che abbiamo!

    Foto trovata sul web

    Questo è quello che mi è successo poche ore fa!
    Come ho detto prima, non sono una persona che si offende facilmente, sono la prima a scherzare sul mio corpo, sulle smagliature, sulla pancia, sulla cellulite e su tanti altri piccoli difetti che ho, ma quello che mi è stato detto mi ha fatto pensare a un paio di cose.

    Viviamo in un mondo dove ci sbattono in faccia l'orrore dei chili di troppo e ci mostrano donne sempre più magre, sciupate da diete sbagliate e devastanti. 
    Ci insegnano a nascondere il nostro corpo che non corrisponde a determinati criteri di bellezza. 
    Atteggiamenti e critiche, come sono state rivolte a me, portano a sbagliare, portano a credere che noi siamo sbagliate. 
    Noi dobbiamo essere fiere del nostro corpo e dei nostri rotoli di ciccia :)

    Io porto una 44, sono alta 1.65, ho i fianchi larghi e un filo di pancia che con vestiti aderenti è messa in risalto. Dopo una devastante operazione alla gamba sinistra ho guadagnato anche un accenno di cellulite e sul seno, dalla retromarcia che avevo, grazie alla pillola, ho avuto una rapida lievitazione fino ad arrivare ad una 3°, accompagnata da smagliature. Eppure, nonostante questa "tragica" morfologia che mi ritrovo, io sono felice! Ho tanti amici, un ragazzo eccezionale che mi ripete sempre quanto sono bella ai suoi occhi e una vita normale. 

    Il mio appello è quello di smetterla di credere che siamo grasse, che siamo brutte e che non siamo adatte a questo crudele mondo della moda che ci circonda! 
    Se ci sentiamo belle, appariremo belle agli altri! E' una frase fatta, lo so, ma è la verità.
    Non iniziamo diete strane perchè qualcuno ci ha detto che siamo ingrassate. Non facciamoci influenzare da quello che dicono gli altri, loro non sanno un bel niente di noi e della nostra felicità!
    Ma cosa ancora più importante è che se decidiamo di perdere qualche chilo, non facciamolo alla casalinga, ma consultiamo un esperto, il rischio di diete non adatte a noi è quella di cadere in malattie che distruggono il nostro corpo, casi più estremi sono l'anoressia e la bulimia. Ho avuto a che fare con persone anoressiche e vi posso assicurare che sembrano morti che camminano, e la strada del ritorno, è difficile, in alcuni casi anche impossibile. 

    Detto questo concludo semplicemente dicendo: SCUSATE SE HO UN CULO E NE VADO FIERA!  





    |


  2. 21 commenti:

    1. gabriella ha detto...

      Hai perfettamente ragione! Purtroppo ho capito che il mondo è pieno di queste persone (io ne so qualcosa perché ho fatto la tesi su queste problematiche alimentari). Ma in che mondo siamo finiti?!?

    2. concetta vitulano ha detto...

      come ti capisco, in passato per colpa di una persona non mangiavo più e sono entrata in depressione, ma finalmente mi sono rimessa in sesto perchè nessuno deve toglierci il sorriso, figuriamoci una commessa che non ci conosce nemmeno e si permette il lusso di giudicare. se fossi stata il suo capo l'avrei licenziata immediatamente!

    3. Fashion Lover ha detto...

      Great post!!

      XOXO!

    4. Clara ha detto...

      Quello che mi sconvolge davvero è la maleducazione dimostrata da quella commessa verso una cliente, quindi essenzialmente verso una delle persone che le permettono di tenersi un lavoro e portare a casa qualche soldo. Se anche non avesse mai sentito parlare di comportamento civile o gentilezza, avrebbe almeno dovuto trattarti in modo decente per il tuo stesso interesse. Ed invece no...
      A parte questo, la seconda cosa è che a giudicare dalla tua descrizione non sei in una condizione esagerata. Una taglia 44 non è affatto strana, e non vedo perché un negozio non dovrebbe esserne fornito, a meno che tu non sia entrata in un rivenditore per bambini. Non lo so, a volte rimango stupita, anche perché nella situazione economica in cui ci troviamo, che senso ha restringere la fetta di potenziali acquirenti ad una parte minima della popolazione femminile? Mah, vai a capire...

    5. Dania Carbonini ha detto...

      Sinceramente io fossi stata in te avrei fatto chiamare la direttrice, (o direttore) del negozio e esposto quanto successo precisando che avevano appena perso una cliente.
      L ignoranza è veramente tanta a questo mondo, e poi scusa tu porti una 44...la taglia media della donna italiana...ma stiamo scherzando!
      Mi dispiace proprio tanto ma ti apprezzo da morire per le righe che hai scritto sopra hai dimostrato una maturita e serieta intellettuale notevoli.

      Un bacio

      NEW PIST

      www.angelswearheels.com

    6. clelia tarantino ha detto...

      BELLISSIMO QUESTO POST!

      Veramente un messaggio importante! Brava Fara! E viva i rotolini e le donne burrose!

    7. Maddalena Mariotti ha detto...

      Questo post è veramente bellissimo! L'ho letto con molto piacere ed è davvero sconvolgente il comportamento di certe persone...
      Che donna è una donna senza curve?
      Sono una nuova iscritta <3

    8. Elena Ruggeri ha detto...

      Maleducata, certo, ma soprattutto ignorante. Non si rende conto che una frase detta con leggerezza e superficialità può fare la differenza per una persona insicura e con poca autostima, magari spingendola verso metodi radicali per dimagrire? Mhà, alla fine basterebbe un po' di umanità in più.
      L'importante è sentirsi bene con se stessi, indipendentemente dalla taglia (ovviamente, casi limite esclusi).
      Complimenti per come hai reagito (anche se, forse, una borsettata in testa non le avrebbe fatto male :P), mi piaci tu e questo post :)

      Un bacio!
      Elena

    9. Fara Serra ha detto...

      mi dispiace tanto...l'importante è che ti sia ripresa :)

    10. Fara Serra ha detto...

      Io ho avuto a che fare con persone che avevano questi problemi grazie al servizio civile e la metà di quelle ragazze non si sentivano adatte al mondo che le circondava. Da quella esperienza ho capito quanto è importante dare poco peso a quello che dicono gli altri e valutare solo quello che pensiamo noi di noi stesse

    11. Fara Serra ha detto...

      Personalmente mi hanno sconvolto tante cose di questa faccenda: la maleducazione, l'ignoranza e la stupidità di quella commessa!

    12. Fara Serra ha detto...

      grazie mille per le belle parole! Sul momento non ho pensato di chiamare il direttore, dopo, tornando a casa mi è venuto in mente, ma li per li ero talmente sconvolta da tale stupidità che sono uscita insultandola mentalmente!

    13. Fara Serra ha detto...

      Grazie Clelia! :)

    14. Fara Serra ha detto...

      Allora ti ringrazio di cuore per esserti iscritta e per questo commento! :)

    15. Fara Serra ha detto...

      La borsa che avevo con me ha un valore sentimentale troppo forte per impiegarla contro un essere del genere (per non dire altro!)
      E' esattamente quello che ho cercato di dire in questo post! Io non mi sono offesa a tal punto da fare pazzie, ma casomai una persona diversa da me, più insicura e con poca autostima, come dici tu, magari adesso si sarebbe fatta corrodere da paranoie e per una cosa del genere!

    16. Effe coco ha detto...

      Scusate se ho un culo ahahahahah io npon ho un culo grande, e lo vorrei un pochino più rotondo, quetso per dire che ognuno, anche Belen potrebbe vedersi qualche difettuccio che poi nn si parla nemmeno di difetti ma di caratteristiche corporee che ognuno ha. Bisogna accettarsi e urlare agran voce, come stai facendo tu che nessuno può permettersi di offenderci e sopratutto che senso ha dire una cosa del genere? si tratta nemmeno di educazione ma proprio di rispetto e poi che te frega di guardarmi e dirmi che non hai niente; Tra l'altro questo è un problema perchè le taglie sono sempre più piccole, calzano sempre meno, questo è il vero assurdo. Forse la commessa era troppo piccola oppure deve imparare ancora un po' di cose :)

    17. ELISA ha detto...

      Non ci posso credere! ma questa persona andrebbe licenziata e basta!
      ma, anche se per ipotesi nel negozio ci fossero stati solo abiti taglia x-small...ma se tu volevi comprare un regalo?????
      non ho parole!


      Nameless Fashion Blog
      Nameless Fashion Blog Facebook page

    18. SweetBeautyDreams ha detto...

      condivido ogni singola parola!!! nuova iscritta ^_^

    19. Fara Serra ha detto...

      benvenuta e grazie :)

    20. Chiara T. ha detto...

      E' un post vecchio, ma mi era caduto l'occhio sul titolo e ho cliccato! Purtroppo lo so, esistono persone come queste e mi fanno una tristezza incredibile perché penso a che razza di vita triste devono avere per doversi sfogare su persone ignote e sconosciute che oltretutto aiuterebbero il loro lavoro!!
      bonjourchiara.blogspot.com
      Facebook Page Bonjourchiara

    Posta un commento

    I vostri commenti sono il traguardo di questo blog! Cercherò di rispondere a tutti. Vi chiedo solo di non mettere il link dei vostri blog, passerò in ogni caso e se mi piace mi iscriverò! un bacio :)